In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, ecco una lista di libri che ci hanno cambiato e ispirato!

Per noi di Ndesign, accaniti collezionisti di libri e appassionati lettori, non è facile fare una scelta o una top list dei nostri libri preferiti, ma abbiamo pensato di consigliarvi i libri che maggiormente ci hanno condizionato e ispirato negli anni. Precisiamo, non è una classifica!

1. La poetica dello spazio – Gaston Bachelard

Non è esattamente un libro di architettura e design, ma è il libro che più in assoluto ci ha aperto gli occhi sulla psicologica degli spazi, sul sentimento di casa e di “nido”. In questo libro si analizza la poetica e l’emozione che scaturisce nei vari ambienti, restringendosi sempre più attorno alla casa e arrivando al mobilio. Abbiamo letto questo libro durante gli anni universitari su consiglio di un nostro professore e l’abbiamo amato dalla prima riga.

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (3)

2. Progettare oggi il mondo di domani – John Thackara

Che lista di libri di design sarà mai se non ce n’è uno di design? Domanda più che lecita, ma il design si trova ovunque ed è la mentalità, l’approccio a tutto che permette di migliorare anche nella progettazione. John Thackara dice “per fare le cose in maniera diversa, bisogna vederle in maniera diversa” e questa è la base da cui partiamo ogni giorno, aprendo la mente e mettendoci in discussione. Questo libro speciale parla di economia, alimentazione, design, politica, pratiche sociali… tutti esempi che l’autore ha visto di persona nei suoi viaggi nel mondo e che permettono di studiare nuovi approcci progettuali, per il mondo di domani, più sostenibile.

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (7)

3. Design & Alzheimer – Alessandro Biamonti

Quando qualcosa ti tocca personalmente, ovviamente c’è un interesse maggiore ed è questo il nostro caso con la malattia Alzheimer, ma pensiamo che tutti dovrebbero leggere un libro così interessante, tecnico ed esperienziale sugli Habitat Terapeutici. È utile conoscere gli aspetti, i retroscena e le possibilità progettuali che esistono per aiutare persone in difficoltà. Biamonti è oggi un esperto del settore, ma ha cominciato ascoltando i segnali che arrivano dal contesto, dall’osservazione, dalle prove e dai test, portandolo a scrivere un libro che –lui precisa- non è un manuale di istruzioni sul “cosa fare” nei vari casi, ma piuttosto un racconto delle esperienze vissute.

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (8)

4. Da cosa nasce cosa – Bruno Munari

Non esiste designer italiano (e forse anche straniero) che non conosca i libri, le parole e la mentalità unica di Bruno Munari. Tutti i suoi libri sono speciali, ma ce n’è uno che dal primo giorno ci ha ispirato alla creatività più degli altri: “da cosa nasce cosa”. L’intero libro gira attorno al fatto che il “saper progettare” non è una dote innata di pochi, ma anzi, bisogna svilupparla ogni giorno, stimolando la creatività e le idee con la sperimentazione e l’osservazione.

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (2)

5. Design for all – Avril Accolta

Se il libro riguardante l’Alzheimer ci ha toccati nel profondo e ci ha aiutati ad aprire gli occhi su tutti coloro che ci circondano, “Design for all” è stato illuminante. Il libro porta casistiche, esempi, esperienze di progetti pensati per tutti gli individui, definiti “individui reali”, con i loro problemi e le loro disabilità. Si vuole invitare il lettore a non pensare più solo a sé stesso, alla sua forma fisica, ma a ragionare il progetto in modo che sia vivibile da chiunque.

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (6)

6. Architetture del dopo. Costruire con le piante – Maurizio Corrado

Un libro che ci riporta ai metodi di costruzione tradizionali, antichi, a riallacciare il nostro rapporto con la natura. È stato il libro che per primo ci ha parlato di Biofilia e ci ha avvicinato così tanto alla materia da farci specializzare in biophilic design. Tecnologie e materiali che sembrano ormai dei tempi passati, ma che sono in verità ancora oggi utilizzate e utilizzabili anche nelle grandi città, con una mentalità più sostenibile per l’ambiente, ma anche, soprattutto, per la nostra salute.

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (4)

7. Nuova abitazione ecologica – Laura Flavia Bottolo

Abbiamo letto questo libro a distanza di pochi mesi da quello precedente e ci è piaciuto particolarmente perché se nel primo si parla di costruzione e architettura, questo si sposta poi sempre più ai dettagli della casa. Un po’ come nella “Poetica dello spazio”, partiamo dall’ambiente esterno, dalla costruzione e arriviamo agli arredi, e anche alle piccole abitudini quotidiane sostenibili. Ne avevamo scritto un articolo, ti ricordi?

Sappiamo che queste poche righe non possono riassumere tutta l’essenza di questi libri fondamentali per la nostra formazione e lo sviluppo del nostro approccio progettuale, ma speriamo di averti dato qualche spunto per la prossima volta che sarai alla ricerca di qualcosa di nuovo da leggere. Chissà, magari ispireranno anche te!

libri di design_ndesign_architettura_scelta_libri (5)